Studio Documenti Materiale Chi siamo Contatto
Studio di consulenza tecnica Bernardini
Schede Segnaletica VDT Privacy sul lavoro

 

 

 

PONTEGGIO AUTOSOLLEVANTE

 

Attrezzatura, impiegata solitamente nei lavori di rifinitura e pulizia di facciate di edifici, costituita da un ponte mobile che scorre lungo dei tralicci ancorati alla parete dell'edificio stesso.

 

Rischi generati dall'uso dell'Attrezzo:

1) Caduta dall'alto;

2) Caduta di materiale dall'alto o a livello;

3) Elettrocuzione;

 

Misure Preventive e Protettive relative all'Attrezzo:

 

1) Ponteggio autosollevante: misure preventive e protettive;

 

Prescrizioni Esecutive:

 

PRIMA DELL'USO: provvedi a proteggere i luoghi di transito dalla caduta di materiale dotando il parapetto di apposite reti e/o approntando impalcati di protezione al piano terra; assicurati che le lavorazioni non si svolgano a distanze inferiori a m 5 da linee elettriche aree; accertati dell'integrità dei collegamenti elettrici e di messa a terra a vista; assicurati dell'efficienza dei parapetti; accertati della presenza delle protezioni sulle cremagliere; assicurati dell'efficienza dell'ancoraggio dei tralicci alla parete dell'edificio; assicurati del funzionamento dei comandi, del segnalatore acustico e del pulsante di emergenza, ed accertati dell'efficienza dei limitatori di corsa.

 

DURANTE L'USO: evita assolutamente di aggiungere sovrastrutture al ponteggio o di installarvi apparecchi di sollevamento; poni costante attenzione, durante la movimentazione, che il ponteggio mantenga la sua orizzontalità; non sovraccaricare l'impalcato; indossa l'imbracatura di sicurezza per ridurre o ampliare l'impalcato; evita assolutamente di salire o scendere lungo i tralicci; utilizza l'imbracatura ed il dispositivo anticaduta in dotazione per le evacuazioni di emergenza; informa tempestivamente il preposto e/o il datore di lavoro, di malfunzionamenti o pericoli che dovessero evidenziarsi durante il lavoro.

 

DOPO L'USO: riporta a terra il ponteggio e ricordati di scollegarlo elettricamente; lascia sempre la macchina in perfetta efficienza, curandone la pulizia e la manutenzione secondo le indicazioni del libretto.

 

Riferimenti Normativi:

Circolare 15/5/1980 n. 39;

D.M. 22/5/1992 n. 466;

D.M. 6/10/88 n. 451;

D.Lgs. 81/08.

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Studio      Documenti      Materiale      Chi siamo      Contatto