Studio Documenti Materiale Chi siamo Contatto
Studio di consulenza tecnica Bernardini
Consigli Servizi Attività Consulenza Meteo Corsi FAQ Soluzioni Efficaci

Prevenzione Incendi

 

Certificato di prevenzione incendi

 

Le attività soggette a controllo da parte dei vigili del fuoco ai sensi del D.M. 16.2.1982 devono richiedere il Certificato di prevenzione incendi.

L’incarico per la redazione e la presentazione del progetto al Comando dei Vigili del Fuoco è comprensivo di:

  • Stesura del progetto (relazione tecnica e planimetrie)

  • Discussione del progetto con i tecnici dei Vigili del Fuoco;

  • Eventuale modifica di progetto a seguito di specifiche richieste aggiuntive dei Vigili del Fuoco;

  • Presentazione del progetto ai Vigili del Fuoco;

A seguito della discussione e della presentazione del progetto e del pagamento al Comando VV.F. del bollettino, si avrà l'esame del progetto da parte dei tecnici del Comando.

A progetto approvato è necessario procedere all’esecuzione degli interventi di adeguamento in esso previsti.

Ultimati i lavori occorre presentare al Comando VV.F., a seguito di pagamento di un secondo bollettino, una richiesta di sopralluogo, completa della documentazione tecnica atta a comprovare la conformità delle opere alle normative vigenti.

L’esito positivo del sopralluogo consente il rilascio del Certificato di Prevenzione Incendi.

 

Piano di emergenza

 

Il DM 10 marzo 1998 richiede obbligatoriamente la redazione del piano di emergenza per i luoghi di lavoro che occupano oltre 10 dipendenti e per le attività soggette al controllo dei vigili del fuoco, per i restanti luoghi di lavoro viene richiesta l’adozione delle necessarie misure organizzative e gestionali da attuare in caso di incendio.

Il nostro Studio interviene preparando il piano di emergenza, che deve in particolare contenere:

  • i criteri generali, le procedure da adottare e le norme di comportamento in caso di emergenza;

  • le informazioni da comunicare al personale e tutti gli altri elementi necessari ad organizzare le squadre di emergenza;

  • le vie ed i percorsi di esodo e le altre informazioni relative ai sistemi antincendio e di sicurezza.

Inoltre sono previsti i seguenti servizi:

  • preparazione delle planimetrie con l’ubicazione dei presidi antincendio e la segnalazione delle vie di fuga;

  • coordinamento della prima prova di evacuazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Non Profit - Sostienici Il database per il tuo email marketing