Studio Documenti Materiale Chi siamo Contatto
Studio di consulenza tecnica Bernardini
Schede Segnaletica VDT Privacy sul lavoro

 

 

 

TAGLIAGIUNTI IDRAULICO

 

Tagliagiunti o Tagliapavimenti idraulico: macchina semovente con disco diamantato e capacità di taglio in piano fino a 70 cm di spessore, per taglio di pavimenti industriali, solette, impalcati di viadotti, ecc., collegabile anche all'impianto idraulico di macchine operatrici.

 

Rischi generati dall'uso dell'Attrezzo:

 

1) Cesoiamenti, stritolamenti, impatti, lacerazioni;

2) Inalazione polveri, fibre, gas, vapori;

3) Scoppio;

4) Ustioni;

5) Vibrazioni;

 

Misure Preventive e Protettive relative all'Attrezzo:

 

1) Tagliagiunti idraulico: misure preventive e protettive;

 

Prescrizioni Esecutive:

 

PRIMA DELL'USO: provvedi a delimitare la zona di lavoro, impedendo a chiunque il transito o la sosta; provvedi a segnalare la zona esposta a livello di rumorosità elevato; assicurati del corretto fissaggio del disco e della tubazione dell'acqua per il raffreddamento della lama; accertati dell'efficienza delle protezioni dagli organi di trasmissione e del carter relativo al disco; assicurati del corretto funzionamento degli organi di comando; assicurati dell'integrità delle tubazioni dell'impianto idraulico e delle relative connessioni.

 

DURANTE L'USO: accertati che la macchina sia in posizione stabile e ben equilibrata prima di procedere nel lavoro; assicurati che l'erogazione dell'acqua per il raffreddamento della lama sia costante; durante le pause di lavoro accertati di aver spento la macchina; evita assolutamente di forzare le operazioni di taglio; informa tempestivamente il preposto e/o il datore di lavoro, di malfunzionamenti o pericoli che dovessero evidenziarsi durante il lavoro.

 

DOPO L'USO: evita di toccare gli organi lavoratori e/o i materiali lavorati, in quanto surriscaldati; effettua tutte le operazioni di revisione e manutenzione della macchina secondo quanto indicato nel libretto e sempre dopo esserti accertato che la macchina sia spenta e non riavviabile da terzi accidentalmente.

 

Riferimenti Normativi:

Circolare 25/11/1991 n. 23;

Circolare n. 103/80;

D.Lgs. 81/08.

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Studio      Documenti      Materiale      Chi siamo      Contatto